Eventi

Piscina – Stagione invernale 2021/2022

A Chiasso si nuota tutto l’anno!

Da venerdì 22 ottobre 2021 la piscina comunale è aperta anche in inverno.

Grazie alla copertura della vasca olimpionica tramite pallone pressostatico si sono potute creare cinque aree ben distinte dove poter praticare il nuoto su lunga distanza, ginnastica in acqua, o semplicemente divertirsi. Nuovi accoglienti spogliatoi permettono l’accesso diretto alle vasche. All’esterno degli spazi acquatici un’area di oltre 500 metri quadri è a disposizione per rilassarsi dopo l’attività in acqua.

Gli orari d’apertura sono i seguenti:
dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 17.00;
al sabato dalle ore 12.00 alle ore 19.00;
domenica e festivi infrasettimanali dalle ore 12.00 alle ore 19.00.

È permesso l’ingresso unicamente ai possessori di un Covid-Pass (che certifichi l’avvenuta vaccinazione, la guarigione dal Covid-19 o l’esecuzione di un tampone nelle 48 ore precedenti) ed il relativo documento d’identità. Per i ragazzi sotto i 16 anni l’ingresso è permesso senza restrizioni.

Informazioni generali

Programma 2021/2022

 

Vai all'articolo
Convegno “La Ferrovia. Modernità di un sistema trasportistico” – 26 novembre 2021

Nell’ambito della mostra in corso al m.a.x. museo “Treni fra arte, grafica e design”

Convegno internazionale – La ferrovia: modernità di un sistema trasportistico

venerdì 26 novembre 2021, ore 9.00-12.30
Cinema Teatro Chiasso

Il 2021 è stato scelto dalle istituzioni di Bruxelles come “anno europeo delle ferrovie” European Year of Rail 2021, per creare occasioni di riflessione su una delle modalità di trasporto più sostenibile, innovativa e sicura: la Ferrovia. Il m.a.x. museo di Chiasso ha ritenuto importante organizzare un convegno dal titolo La Ferrovia. Modernità di un sistema trasportistico. Il convegno offrirà spunti di riflessione sulla tematica dei treni e delle ferrovie, attraverso i contributi di diversi esperti in materia, in una ottica transdisciplinare: dall’analisi storica alla proiezione economica, dalle scelte trasportistiche alla visione futuribile rivolta ai treni verticali.

Programma e relatori:

Motivazioni del convegno:     Nicoletta Ossanna Cavadini,  Responsabile Centro Culturale Chiasso

Saluto: Bruno Arrigoni, Sindaco di Chiasso

Saluto: Francesco Quattrini, Segretario Regio Insubrica

Interventi di:

Stefano Maggi, Professore di Storia contemporanea all’Università di Siena
La strada ferrata: sviluppi e contrasti del “mostro d’acciaio”

Romano Vecchiet, Già direttore del Servizio Integrato Musei e Biblioteche di Udine
La ferrovia di montagna, un servizio per il progresso

Luigi Francesco Cantamessa, Direttore generale della Fondazione FS italiane, Consigliere del Ministro della Cultura
Nuove sfide per il sistema di rete dei trasporti ferroviari italiani fra alta velocità e vie regionali

Roberta Cattaneo, Responsabile FFS regione Sud
Bilancio e prospettive delle nuove visioni FFS in Ticino dopo l’apertura delle Galleria di Base del Ceneri

Pausa caffè

Simone Bernasconi, Direttore MobLab, centro mobilità sostenibile e ferroviaria
Scenari per il futuro di una mobilità sostenibile

Remigio Ratti, Prof. Emerito di Economia regionale e dei trasporti all’Università di Friburgo
La ferrovia svizzera: uno spazio costruito tra dipendenze e intraprendenze con l’avvenire legato alla negoziazione

Paolo Perulli, Professore di Sociologia Economica presso l’Università del Piemonte Orientale
Nel 2050 passaggio al nuovo mondo: ferrovia e sostenibilità

Michael Robinson, Design Director, già nel team Bertone
Una visione futuribile: i treni in Italia e in Svizzera

Per partecipare è necessario inviare una mail a eventi@maxmuseo.ch.

È inoltre necessario essere muniti di Certificato Covid e documento di identità.

Invito Convegno

Vai all'articolo
Cinema Teatro – “Morricone Stories” – Stefano Di Battista – 27 novembre 2021

sabato 27 novembre 2021, ore 20:30, Cinema Teatro, Chiasso (Svizzera)

Stefano Di Battista

Morricone Stories

sax alto e soprano Stefano Di Battista

pianoforte Andrea Rea

contrabbasso Daniele Sorrentino

batteria Luigi Del Prete

 

in collaborazione con RSI Rete Due, diretta radiofonica su RSI Rete Due

concerto fuori abbonamento

Torna la grande musica al Cinema Teatro, con questo omaggio che Stefano Di Battista ha ideato in onore di Ennio Morricone. Con il Maestro, Di Battista ha collaborato e lavorato, tanto che Morricone stesso compose e donò al musicista italiano un inedito che sarà offerto anche al pubblico di Chiasso. Il concerto è frutto della collaborazione fra il Centro Culturale Chiasso e RSI Rete Due, e sarà trasmesso in diretta radiofonica nell’ambito della rassegna Tra jazz e nuove musiche.

L’evento è reso possibile grazie al Dicastero Attività culturali del Comune di Chiasso, con il sostegno della Repubblica e Cantone Ticino – Fondo Swisslos e di AGE SA.

Per accedere al teatro, a partire dai 16 anni di età, è obbligatorio presentare il Certificato Covid/Green Pass (che attesti la vaccinazione, la guarigione o un test negativo), in forma elettronica (app) o cartacea, accompagnato da un documento di identità. L’uso della mascherina è consigliato. Le norme possono subire modifiche.

BIGLIETTI
CHF 25.- /Euro 25
CHF 20.-/ Euro 20 Club Rete Due
CHF 15.- / Euro 15 studenti e ragazzi fino a 25 anni e Abbonati Cinema Teatro

La biglietteria del Cinema Teatro è aperta al pubblico per informazioni, prenotazioni, acquisto biglietti e abbonamenti nei seguenti giorni: da mercoledì a venerdì dalle ore 17.00 alle 19.30, il sabato dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.30. Tel.: +041 (0)58 122 42 78. E-mail: cassa.teatro@chiasso.ch
È possibile acquistare i biglietti anche presso l’Organizzazione Turistica del Mendrisiotto e Basso Ceresio, Via Angelo Maspoli 15, Mendrisio: da lunedì a venerdì, 9.00-12.00/14.00-18.00
Oppure presso i punti vendita Ticketcorner (www.ticketcorner.ch)

https://www.centroculturalechiasso.ch/cinema_teatro/

Vai all'articolo
Cerimonia augurale per i diciottenni

Si è svolta giovedì 28 ottobre 2021 la cerimonia augurale per il raggiungimento della maggiore età indetta dal Municipio di Chiasso in onore delle diciottenni e dei diciottenni residenti nel Comune. All’invito ha risposto una trentina di giovani, che con entusiasmo hanno partecipato ai vari momenti loro proposti al m.a.x. museo e al Cinema Teatro. Gli invitati sono stati accolti dal Sindaco Bruno Arrigoni, dalla Municipale Sonia Colombo-Regazzoni, da Claudio Schneeberger, Presidente del Consiglio comunale, da Nicoletta Ossanna Cavadini, Responsabile del Centro Culturale Chiasso e Direttrice del m.a.x. museo e Spazio Officina, da Armando Calvia, Direttore del Cinema Teatro. Ospite d’onore, Nicolò Casolini, giornalista e presentatore della Radiotelevisione svizzera RSI.

La cerimonia ha offerto agli invitati l’occasione privilegiata per incontrare le Autorità, entrare in contatto con la vivace proposta culturale sul territorio ed esprimere osservazioni e auspici come giovani cittadini di Chiasso, come di fatto è avvenuto.

La serata si è aperta con una visita guidata dalla direttrice Nicoletta Ossanna Cavadini alla mostra attualmente al m.a.x. museo Treni fra arte, grafica e design. I giovani ospiti sono in seguito stati accompagnati al Cinema Teatro, dove sono stati accolti dal direttore Armando Calvia. Nel foyer della struttura si è quindi svolto l’incontro con il giornalista RSI Nicolò Casolini, che con grande disponibilità ha svelato ai presenti il suo legame personale con Chiasso. È seguito un interessante dibattito durante il quale i giovani ospiti hanno espresso le loro osservazioni e formulato le loro richieste ai rappresentanti dell’Esecutivo e del Legislativo presenti. La serata si è conclusa con un simpatico aperitivo, offerto dal Municipio di Chiasso insieme a un omaggio.

Vai all'articolo
Una nuova centenaria a Chiasso!

Auguri a Milly Moser per il suoi 100 anni!

Mercoledì 17 novembre 2021, alla Vecchia Osteria a Seseglio, la signora ha festeggiato questo importante traguardo circondata dai suoi familiari.

La municipale di Chiasso Roberta Pantani Tettamanti e il direttore degli Istituti sociali Fabio Maestrini hanno portano gli auguri delle Autorità.

Vai all'articolo