Mostra Spazio Officina “Manlio Monti, attività grafica e sua genesi”

La mostra MANLIO MONTI. ATTIVITÀ GRAFICA E SUA GENESI intende presentare la ricerca sulla grafica d’arte e la sua divulgazione svolte da Manlio Monti, artista incisore ticinese con atelier a Locarno. Dal 10 aprile al 3 giugno 2021 allo Spazio Officina sarà esposta l’intera raccolta di stampe Club 365, progetto creato da Manlio Monti nel 1998 per favorire la conoscenza e la diffusione dell’incisione calcografica; allo Spazio Officina vengono proposte le opere di oltre 60 artisti, di sei nazionalità, oltre ad alcune opere dello stesso Manlio Monti. Allo Spazio Officina saranno inoltre visibili le raccolte denominate cartelle nere (che abbinano sei incisioni a un testo letterario o poetico), cartelle blu e cartelle grigie, nonché una selezione di pubblicazioni e libri d’artista stampati dalle Edizioni Il Salice (fondate da Monti nel 1987).  Complessivamente sono esposte quasi trecento grafiche (280) realizzate con diverse tecniche: dall’acquaforte all’acquatinta, dal bulino alla puntasecca, dalla ceramolle alla stampa a secco fino alla serigrafia. In mostra è presente anche un torchio progettato e costruito dallo stesso artista ticinese, e donato in occasione della mostra al m.a.x. museo.

 L’esposizione, curata da Manlio Monti e Nicoletta Ossanna Cavadini, rappresenta in quanto mostra personale antologica sulla grafica d’artista una prima assoluta per Manlio Monti in una struttura museale pubblica, prima d’ora infatti ha presentato – in diverse occasioni – le proprie opere in gallerie private o in esposizioni collettive.

 La mostra si inserisce nel filone del genius loci, concepito per dar spazio ad artisti che hanno operato e operano con un proprio Atelier sul territorio ticinese. Manlio Monti ha alle spalle una lunga e ricca attività non solo come artista e docente, ma in maniera molto saliente anche come divulgatore e promotore della grafica d’arte e dei suoi protagonisti, sia in terra ticinese sia oltre i confini nazionali.

 La mostra è resa possibile grazie al Dicastero Educazione e Attività culturali del Comune di Chiasso, con il sostegno dell’AGE SA e dell’associazione amici del m.a.x. museo (aamm). Si ringrazia la SUPSI-Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana – in particolare il Laboratorio di cultura visiva del Dipartimento ambiente costruzioni e design per la collaborazione nell’ambito del progetto grafico -, e il Circolo “Cultura, insieme” Chiasso per il sostegno alla conferenza pubblica di Manlio Monti.

Eventi

 

Categories:

    Richiedi maggiori informazioni

    Leggi informativa

    Contattaci compilando il modulo per approfondire qualsiasi argomento trattato. I nostri consulenti valuteranno attentamente ogni tua esigenza.

    Oppure contattaci al 058-122.48.11

    Documenti on-line