Conferenza – “Cinque secoli di Chiasso confederata” – 14 dicembre 2021

martedì 14 dicembre 2021, ore 20:30, Foyer Cinema Teatro, Chiasso (Svizzera)

conferenza pubblica

Commemorazioni – Cinque secoli di Chiasso confederata (1521-2021)

Marino Viganò, storico e direttore della Fondazione Trivulzio di Milano

Il Centro Culturale Chiasso intende commemorare i 500 anni dall’entrata di Chiasso nella Lega elvetica, proponendo una conferenza pubblica che vedrà quale relatore Marino Viganò, storico e direttore della Fondazione Trivulzio di Milano.
La definizione di «frontiera» e di una suddivisione di giurisdizioni più stabile tra la Confederazione dei cantoni elvetici e il ducato di Milano – visconteo, sforzesco e francese nell’età rinascimentale – si dipana su un lungo periodo che si estende sull’arco di ottant’anni, fra il 1439 e il 1521. Il nuovo scenario si delinea a tappe. Dapprima gli otto, e in seguito dieci Cantoni di quel tempo si affacciano a sud delle Alpi con progetti di espansione che si estendono ai laghi Verbano, Ceresio e Lario; vengono annessi de jure la Leventina (1480), la Riviera (1499), Blenio e Bellinzona (1503), le valli d’Ossola e Maggia, Locarnese e Luganese (1512). La conquista del Mendrisiotto avviene nel 1513, così come quella di Brissago, Luinese e Valtravaglia, seguita dalla Valcuvia nel 1514.
L’anno seguente l’espansione elvetica viene frenata dal regime francese che si era reinstallato a Milano. Ulteriori riassetti della situazione territoriale vengono influenzati dall’ambiguità del trattato di Friburgo del 1516, dall’accomodante politica del re di Francia  nel 1517 e infine dal secondo crollo del governo gallico in Lombardia nel 1521. È in quest’ultimo contesto che si delinea l’inclusione decisiva del baliaggio di Mendrisio, soggetto a dodici cantoni sui tredici della Lega elvetica, e quindi l’entrata di Chiasso nella realtà confederata.

La relazione di Marino Viganò sarà accompagnata da un ricco apparato di materiale iconografico, in una conferenza che ripercorrerà quei travagliati anni che portarono al passaggio di Chiasso alla Svizzera.

È richiesta l’iscrizione, inviando una e-mail a eventi@maxmuseo.ch. In ottemperanza alle norme vigenti, a partire dai 16 anni è richiesto il certificato COVID, con un documento d’identità. Obbligatorio l’uso della mascherina.

Didascalia:  Mappa topografica del “Mediolanensis Ducatus” (particolare), affresco. Cartoni di Egnazio Danti disegnati nel 1580-1582, Galleria delle carte geografiche, Musei Vaticani, Roma.

Categories:

    Richiedi maggiori informazioni

    Leggi informativa

    Contattaci compilando il modulo per approfondire qualsiasi argomento trattato. I nostri consulenti valuteranno attentamente ogni tua esigenza.

    Oppure contattaci al 058-122.48.11