Viabilità

Tra il 2010 e il 2011 il Comune ha aderito alla campagna “Gestione della mobilità nell’amministrazione comunale”. Le misure adottate sono state le seguenti: messa a pagamento dei parcheggi per i dipendenti, finanziamento abbonamento arcobaleno per i dipendenti, abbonamento a Mobility Car-Sharing, sconto parcheggi per collaboratori con veicolo condiviso (Car-Pooling) e acquisto di bici per la polizia e di una bici elettrica per l’UTC. Nel 2011 sono state introdotte le seguenti ulteriori misure: direttiva interna con priorità per l’utilizzo dei TP e spostamenti a piedi o in bicicletta per tragitti inferiori ai 500 metri, partecipazione annuale all’azione bike to work.

Tutti i parcheggi pubblici sono regolamentati e a pagamento, con agevolazioni per i veicoli VEL. Tramite una revisione del regolamento sui parcheggi del 2015, le aree di stazionamento sul territorio sono state suddivise in 4 settori, nei quali è possibile disporre di un permesso prioritario per i residenti.

Il Comune ha ad oggi due assi principali di transito, di cui solo uno comunale. Un riassetto viario nella zona Dogana, pianificato e approvato dal Cantone, ha potuto prendere avvio a settembre 2015 dopo un ricorso al Tribunale federale.

Dal 2004 è in vigore una limitazione del traffico e dell’accesso lungo la tratta sud di Corso San Gottardo tramite dissuasori. Esiste una pianificazione globale delle zone a velocità ridotta. Le zone 30 sono state estese a tutte le aree residenziali e coprono attualmente il 53% della zona edificabile, rispettivamente il 80% di quella residenziale edificata. Vi è inclusa una zona d’incontro in Corso San Gottardo.

È stata realizzata la messa in sicurezza dei percorsi pedonali e ciclabili, inclusi quelli casa-scuola, tramite miglioramento della segnaletica. I percorsi sono inoltre stati rivisti e ottimizzati anche in relazione al nuovo comparto FFS. È stato implementato un tracciato ciclabile nazionale ed internazionale, eliminando deviazioni inutili.

Sul territorio vi sono 435 posteggi riservati alle biciclette e altri 299 misti (moto e bici), di cui circa la metà risulta munita di copertura (soprattutto zona scuole e FFS).

Il trasporto pubblico è garantito da: Autolinea Mendrisiense SA (AMSA), AutoPostale e FFS. Da dicembre 2015 è entrata in vigore una nuova offerta TP e una nuova zona urbana con tariffa integrata Arcobaleno (TIA).

Mobilità combinata: Car-Sharing con 2 Mobility e 132 parcheggi P+R presso la stazione FFS.

Ritorna su

Richiedi maggiori informazioni

Leggi informativa

Contattaci compilando il modulo per approfondire qualsiasi argomento trattato. I nostri consulenti valuteranno attentamente ogni tua esigenza.

Oppure contattaci al 058-122.48.11

Documenti on-line