COVID-19

Il 1. aprile 2022 in Svizzera sono stati revocati gli ultimi provvedimenti dell’ordinanza COVID-19 situazione particolare. L’obbligo di isolamento per le persone contagiate e l’obbligo della mascherina sui trasporti pubblici sono venuti a cadere. È stato sospeso il sistema di tracciamento dei contatti e di conseguenza è stata disattivata l’app SwissCovid.

Si ricorda che l’hotline per la popolazione per il Ticino risponde tutti i giorni dalle 08:00 alle 17:00 allo 0800 128 128, mentre l’infoline nazionale tutti i giorni dalle 08:00 alle 18:00 allo 058 463 00 00

Piattaforma Cantone Ticino: clicca qui

La mascherina rimane raccomandata negli ambienti chiusi, nei luoghi affollati e quanto incontriamo persone più vulnerabili. Continuiamo a proteggerci con alcuni semplici gesti.

Vaccinazione
La vaccinazione è gratuita e volontaria. Per informazioni e prenotazioni, piattaforma Cantone Ticino

  • Seconda vaccinazione di richiamo per le persone con 80 o più anni (estate 2022)
    L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) raccomandano da subito un’ulteriore vaccinazione di richiamo alle persone con 80 o più anni. Alla luce della diffusione delle varianti Omicron BA.4 e BA.5 e del crescente numero di nuove infezioni, la raccomandazione è estesa a questa categoria di persone allo scopo di aumentare la loro protezione vaccinale dai decorsi gravi durante i mesi estivi del 2022. A causa della loro età, queste persone corrono infatti il rischio maggiore di ammalarsi gravemente di COVID-19. Inoltre, dopo la vaccinazione, la protezione da un decorso grave e dall’ospedalizzazione si attenua più rapidamente in questa fascia di età. Questa raccomandazione di vaccinazione per persone a partire dagli 80 anni è indipendente dalle raccomandazioni di vaccinazione che verranno in futuro aggiornate per l’autunno 2022. Per tutti gli altri gruppi di persone già completamente immunizzati (tre dosi di vaccino o due dosi di vaccino e guarigione), l’UFSP e la CFV non raccomandano al momento un’ulteriore vaccinazione di richiamo. Secondo l’attuale stato delle conoscenze, queste persone sono ancora sufficientemente protette da un decorso grave di COVID-19. Indicazioni ulteriori sono attese per l’autunno. La seconda vaccinazione di richiamo è gratuita per le persone con 80 o più anni. Per le persone al di sotto di questa età che la desiderano per altri motivi (per esempio per viaggiare o per un’esigenza di protezione individuale), la vaccinazione è invece a pagamento.

Così ci proteggiamo

Con l’abrogazione dei provvedimenti assume maggiore importanza la responsabilità individuale: è fondamentale continuare a rispettare le regole di igiene e di comportamento come disinfezione delle mani, mascherina, aerazione frequente dei locali, tossire e starnutire in un fazzoletto o nel gomito.

Comportamento consigliato in caso di sintomi e di positività al coronavirus (Ufficio del Medico cantonale) – clicca qui

Test COVID-19
Per tutte le indicazioni su come prenotare un test in caso di sintomi (hotline, medico, farmacia), clicca qui

Isolamento
Dal 1. aprile 2022 l’obbligo dell’isolamento per le persone risultate positive al test è revocato. La responsabilità individuale resta fondamentale: è importante continuare a rispettare le regole di igiene e di comportamento.

Quarantena
A partire dal 3 febbraio 2022 non è più prevista la quarantena per le persone entrate in contatto con una persona positiva al coronavirus.

Contatto con una persona positiva al test
Alle persone entrate in contatto con un caso positivo viene raccomandato di comportarsi nei giorni successivi con la necessaria prudenza rispettando le regole di protezione e di igiene in vigore: sorvegliare il proprio stato di salute e in caso di sintomi farsi testare, portare una mascherina quando si è in contatto con altre persone, limitare per quanto possibile i contatti (sul posto di lavoro, evitate qualsiasi contatto non protetto con altri collaboratori, in particolare durante le pause) e mantenere una distanza di almeno 1,5 metri dalle persone intorno a voi, evitare i luoghi pubblici.

_______________________________________________________

> Hotline cantonale <

per informazioni generali e sostegno psicologico
0800 128 128
tutti i giorni dalle 8.00 alle 17.00
email per informazioni generali: hotline@fctsa.ch
email per sostegno psicologico: sostegnopsi@fctsa.ch

> Infoline nazionale <

per informazioni generali, quarantena e isolamento
+41 58 463 00 00
tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00

Categories:

    Richiedi maggiori informazioni

    Leggi informativa

    Contattaci compilando il modulo per approfondire qualsiasi argomento trattato. I nostri consulenti valuteranno attentamente ogni tua esigenza.

    Oppure contattaci al 058-122.48.11