Permanenza villeggianti

La permanenza sul territorio comunale per motivi di villeggiatura è consentita fino a 30 giorni anche se non consecutivi. Oltre tale periodo occorre presentarsi all’ufficio Controllo abitanti per registrare la propria presenza.

Cosa fare
La persona deve presentarsi in Comune per annunciarsi se la permanenza è superiore ai 30 giorni sull’arco di un anno. Ai cittadini stranieri residenti all’estero è permesso soggiornare, usufruendo di appartamenti di vacanza, per un periodo massimo di 180 giorni nel corso di un anno. Ogni soggiorno deve essere annunciato all’ufficio Controllo abitanti tramite un apposito modulo disponibile presso lo sportello. In particolare, la permanenza in un appartamento di vacanza deve essere notificata, mensilmente, entro il 10 del mese successivo. Il modulo dovrà essere inviato anche nei casi in cui l’appartamento resta sfitto, con l’indicazione “nessun soggiorno”.

Informazioni o documenti necessari
Per i villeggianti che affittano un appartamento di vacanza o che risiedono presso qualcuno, è fatto obbligo di notificare all’ufficio Controllo abitanti, alla stipulazione del contratto, o con l’inizio del soggiorno, le generalità proprie e, se del caso, quelle del coniuge e dei figli minorenni, presentando nel contempo, a seconda dei casi, il certificato di domicilio, di dimora o di residenza rilasciato dal Comune di provenienza.

Tempi
La notifica è immediata.

Tariffa
Se l’appartamento è occupato per meno di 90 giorni, i locatari vengono registrati come turisti.

Ritorna su
Informazioni

Amministrazione
Piazza Bernasconi 1

Responsabile
Umberto Balzaretti, segretario

A chi rivolgersi
Tel: 091-695.08.23 / 24
Fax: 091-695.08.49
controlloabitanti@chiasso.ch

Orari
7.45 – 11.45 / 13.30 – 16.45

Servizi

Richiedi maggiori informazioni

Leggi informativa

Contattaci compilando il modulo per approfondire qualsiasi argomento trattato. I nostri consulenti valuteranno attentamente ogni tua esigenza.

Oppure contattaci al +41 (0) 91-695.08.11